Le proporzioni - I presepi di Ernesto e Simone Fenili

Vai ai contenuti
La tecnica

Per ottenere che tutti gli elementi da costruire siano dimensionati armoniosamente occorre che le misure siano proporzionate all'altezza delle statue.
Ci sono 2 metodi per il calcolo delle proporzioni:

Uno grafico
' Si prende un foglio millimetrato e si tracciano gli assi.
sull'asse X si segnano le dimensioni reali con scala di 10 cm
sull'asse Y si segnano le dimensioni da ricavare con scala di 1 cm
si traccia una linea verticale in corrispondenza dell'altezza media di una persona
si traccia una linea orizzontale in corrispondenza dell'altezza della statua da utilizzare
si traccia una linea diagonale che passa per lo 0 e il punto di intersezione tra le 2 linee precedentemente tracciate
quando ci serve sapere di che misura deve essere un oggetto rispetto alla statua che stiamo utilizzando tracciamo una linea verticale in corrispondenza della misura reale dell'oggetto e nel punto di intersezione con la linea diagonale andiamo a leggere di che misura sarà sull'asse delle Y


  • Uno matematico

' si tratta di trovare il rapporto che esiste tra la statua e la realtà e moltiplicare tale valore per la dimensione reale dell'oggetto che si vuole costruire.

Prendiamo come riferimento l'altezza media di una persona che mediamente e di 170 cm

Es.    se utilizzo delle statue da 12 cm avrò come rapporto fisso 12/170 = 0,07
Quindi se dovrò riprodurre un tavolo che in realtà ha una altezza di 90 cm
0,07 x 90 = 6,3 cm pari all'altezza del tavolo che sarà collocato nel presepio.


Tutto quello che abbiamo visto sino al ora deve essere fatto a prescindere dalla tecnica che vorremo utilizzare per realizzare il nostro presepe. Vorrei fare una premessa circa la costruzione dei presepio indipendentemente dal materiale che si desidera utilizzare, il presepe va realizzato a blocchi separati per evitare ingombri durante la lavorazione e per poter curare al meglio i dettagli, facendo bene attenzione che quando comporremo poi il presente le giunture non siamo evidenti, ad esempio per separare il secondo piano che raffigura una casa e una piccola strada dal terzo piano che raffigura le montagne all'orizzonte potremo alzare un muretto lungo il tratto di strada visibile dal boccascena per coprire la giuntura.

Torna ai contenuti | Torna al menu